Trasmetti streaming live del tuo evento: le basi

Grazie a Internet, sei connesso alla società come mai prima d’ora.

Ovviamente, niente è meglio di essere presenti a un evento live. Nonostante ciò, oggi esistono delle alternative nel caso in cui non riesca a partecipare di persona.

Si tratta dello lo streaming live.

Gli eventi trasmessi in diretta streaming sono la moda del momento, per questo non devi farteli scappare. Ecco perché abbiamo scritto questa guida per spiegare perché e come.

In questo articolo, parleremo di…

  • Perché devi trasmettere in streaming il tuo evento
  • Come farlo
  • Quale attrezzatura ti serve
  • Come scegliere una piattaforma di streaming live
  • Come fare pubblicità
  • Preparazione avanzata
  • Monitoraggio social media durante il giorno
  • Facebook, Instagram, Twitter e YouTube
  • Come trasmettere in streaming su tutte le piattaforme simultaneamente

C’è tanto di cui parlare, per cui iniziamo.

Perché dovresti trasmettere in streaming live il tuo evento?

Gli eventi live hanno dei limiti in termini di spazio, tempo e posizione.

Non tutti coloro che vogliono partecipare al tuo evento hanno gli stessi impegni durante la giornata. Non tutti hanno la possibilità di raggiungere la sede dell’evento.

E anche se potessero, non ci sarebbe spazio a sufficienza per tutti.

Lo streaming live può aiutarti a raggiungere tutte quelle persone che altrimenti si perderebbero il tuo evento.

Possono vedere cosa sta succedendo da qualsiasi dispositivo connesso a Internet. Saranno anche in grado di interagire con il tuo evento commentandolo in tempo reale.

E soprattutto, il progresso tecnologico oggigiorno consente di trasmettere in streaming live a un costo incredibilmente basso. Tutto ciò che ti serve è un telefono con accesso WiFi e sei pronto a trasmettere.

Come trasmettere in streaming live il tuo evento?

Hai deciso di trasmettere in streaming live il tuo prossimo evento perché è un’idea eccezionale. Ma come puoi fare?

Potresti prendere il tuo telefono e premere “Registra”, ma presto scoprirai che puoi fare molto di più.

Un concerto rock live rovinerebbe quasi certamente il microfono del tuo telefono, consentendo agli spettatori di sentire soltanto rumori distorti. Una connessione WiFi lenta produce dei filmati sfocati che non sono piacevoli da guardare.

Inoltre, i tuoi spettatori potrebbero vivere in delle zone con diversi fusi orari e utilizzare diverse piattaforme social. Dovrai sapere anche come interagire con loro durante l’evento.

Ci sono vari step che devi affrontare per rendere lo streaming un successo. Parleremo di ciascuno di essi qui sotto.

1. Procurati l’attrezzatura giusta per trasmettere in streaming live

Quanto spendere per l’attrezzatura dipende dal tuo budget.

Se il tuo evento è piccolo e poco rumoroso, uno smartphone e un treppiede potrebbero bastare. Se il tuo evento è grande e rumoroso, dovrai spendere per acquistare una videocamera decente con un buon microfono.

Engadget consiglia Canon Vixia HF R300Canon Vixia HF G30 e Sony HVR-NX5U per trasmettere in streaming live

Puoi anche acquistare un Movo VXR100 Shotgun Mic (economico) o un Rode VideoMic-R Shotgun Condenser Microphone (costoso).

Mentre per la connessione internet, ti serviranno almeno 2.2 Mbps per trasmettere in streaming live in alta definizione

2. Scegli una piattaforma di streaming live

Devi scegliere la piattaforma di streaming live basandoti su dove sei seguito maggiormente. In questo modo, massimizzerai le visualizzazioni che otterrai.

Alcune delle piattaforme di streaming disponibili sono:

Parleremo di ciascuna di queste piattaforme in modo più dettagliato successivamente su questo articolo.

3. Pubblicizza il tuo streaming live

Semplicemente trasmettere in streaming live il tuo evento non è abbastanza Le persone devono sapere della sua esistenza per poterlo seguire

Di solito è una buona idea non dire che trasmetterai in streaming live l’evento troppo in anticipo. Vuoi che le persone si presentino comunque all’evento di persona.

Inizia a pubblicizzare lo streaming live dopo che i posti al tuo evento sono stati prenotati completamente o tutti i biglietti sono stati venduti. Se ci sono ancora dei posti liberi, inizia a pubblicizzare lo streaming live circa 24 ore prima di iniziare.

4. Effettua uno streaming live di prova

Dovrai effettuare una prova prima che inizi l’evento vero e proprio. Limita gli spettatori al tuo team o ai tuoi amici e vedi come funziona.

Probabilmente avrai almeno uno o due problemi tecnici se si tratta della tua prima volta. Segna tutto ciò che non ha funzionato e come evitarlo durante il giorno ufficiale.

5. Monitora i social media

Devi monitorare i commenti delle persone sui social media il giorno dell’evento. Se sei troppo occupato per farlo tu stesso, dovrai trovare qualcuno che sia disponibile a farlo per te.

Molti dei tuoi spettatori poranno delle domande prima, durante e dopo l’evento. Si sentiranno parte dell’evento se qualcuno risponde. Ricordati anche di ringraziarli per aver partecipato allo streaming.

Su quale piattafroma dovresti trasmettere in streaming live?

Puoi trasmettere in streaming live il tuo evento su qualsiasi piattaforma social principale. Potrebbe essere complicato scegliere se hai tanti seguaci su più di una.

1. Instagram

Instagram è la piattaforma più recente con un gran numero di utenti. Questo significa che non devi spendere tanto per ottenere visualizzazioni e partecipazione. Usala per trasmettere in streaming live se hai un numero di seguaci decente e non hai budget per pubblicizzare l’evento.

2. Facebook

Facebook è ancora il re della raccolta dati nel mondo dei social media. Nessuna altra piattaforma raccoglie informazioni così dettagliate sui suoi utenti come fa Facebook. Usala per trasmettere se stai già usando i Facebook Ads e hai un gran numero di seguaci sulla tua pagina o gruppo Facebook.

3. Twitter

Non ci sono tanti vantaggi unici nell’utilizzare Twitter come piattaforma per trasmettere in streaming live. Gli eventi in streaming live tuttavia hanno più visibilità dei tweet. Usa Twitter per trasmettere in streaming live se è la tua piattaforma social principale e hai tanti seguaci.

4. YouTube

YouTube è la piattaforma di video più famosa al mondo e le prima di queste quattro ad aver introdotto lo streaming live. Non è ancora chiaro come monetizzare sui tuoi video in Facebook, Twitter e Instagram. Ma su YouTube, sei in grado di guadagnare dalla pubblicità durante lo streaming live.

5. Ciascuna di esse

È possibile trasmettere in streaming su più piattaforme social allo stesso momento? Siamo lieti ce lo abbia chiesto. Ci sono delle applicazioni web—gratis e a pagamento—che ti permettono di farlo.

Eccone tre:

Nota che trasmettere in streaming su più piattaforme potrebbe richiedere una connessione molto potente per far funzionare tutto correttamente.

Iscriviti alle Newsletter

Iscriviti per rimanere aggiornato sul mondo del marketing!

Condividi questo post con gli amici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *